ARTICOLO: QUANDO IL CUCCIOLO ARRIVA A CASA........

  • By admin 
  • 31 giorni ago  
  • with 0 comments  
  • in News 
13903254_499771286886687_658146290879721156_n

Quando un cucciolo arriva……………………….

IL RECINTINO

IMPORTANTE! Durante i primi mesi nella nuova casa, e soprattutto durante la vostra assenza ( lavoro, scuola, fare la spesa) , consigliamo di destinare al cucciolo uno spazio chiuso da un recintino o altro, con all’interno cuscinotto, ciotola,  e traversina per i bisogni.

In questo modo il cucciolo non potrà demolirvi la casa, primo ☺, e cosa fondamentale non potrà mettersi in situazioni pericolose durante la vostra assenza. Oltretutto in allevamento generalmente sono già stati abituati a sporcare sulla traversina, dunque il vostro lavoro è sicuramente più agevolato. Anche durante la notte il cucciolo dovrà riposare nel recintino e, se dovesse piangere, andrà IGNORATO.

Non commettete l’errore di prenderlo in braccio nel cuore della notte, altrimenti avrete finito di dormire per sempre!

PROPRIETARI RESPONSABILI

Diventare proprietari di un cucciolo implica molte responsabilità. Le cose principali da ricordare sono le seguenti:

➢ Fornirgli il cibo secondo il nostro consiglio

➢ Non farlo agitare dopo la pappa

➢ Dopo il richiamo della vaccinazione al compimento del suo primo anno di vita, ( 12 mesi) i richiami successivi saranno a cadenza molto lunga ( 3 anni e oltre) , anche se i veterinari non ve lo consigliano, poiché stra vaccinare è un business assai redditizio

➢ Non sottoporre il cane a inutili e annuali controlli veterinari se non ne ha bisogno ( non sopporto la frase “ abbiamo fatto un giro dal veterinario per un controllino”, non la voglio nemmeno commentare.

➢ Tenere pulito lui ed il suo ambiente

➢ Spazzolarlo almeno una volta alla settimana

➢ Controllare lo stato generale del cane mensilmente ( i primi medici siete voi)

➢ Controllare di tanto in tanto se vi è presenza di parassiti esterni (zecche, pulci) nel caso intervenire con prodotti naturali.

➢ Fornirgli uno spazio dove possa riposare

➢ Educarlo e rispettare la sua natura di cane e non di bambino, creereste[M1] danni psicologici enormi.

➢ Non punirlo inutilmente; la maggior parte degli sbagli del cane è provocata dagli errori dei proprietari.

➢ VIETATE salviette da bambini per pulire il cane

➢ Non lasciare MAI il tuo cane libero, devi SEMPRE essere in grado di garantire la sicurezza a terzi quindi collare e guinzaglio SEMPRE!!!

➢ Non portare il tuo cane al supermercato nel carrello, è contro natura! LUI NON E’ FELICE, sei tu umano che vuoi crederlo.

➢ Stipula una polizza assicurativa che ti permette una copertura nel caso il tuo cane arrechi danno a cose di terzi o a terzi. Come un cucciolo umano, il vostro nuovo cucciolo ha bisogno di cibo, sonno, giochi ed esercizio regolari.  Per i primi tempi siate sempre positivi col vostro nuovo cucciolo e RICORDATE: UN’ESPERIENZA FELICE NEI SUOI PRIMI GIORNI TRASCORSI NELLA NUOVA CASA E CON LA NUOVA FAMIGLIA AVRA’ UN EFFETTO DURATURO E POSITIVO SUL CARATTERE DEL VOSTRO CUCCIOLO.

Cosa NON fare………………….

La prima cosa da NON fare quando arriva un cucciolo, è portarlo da un veterinario se non necessario, l’allevatore ha già provveduto a tutte le cure e premure per il vostro cucciolo, quindi attendete il richiamo della vaccinazione per fargli conoscere il veterinario così che comincia a instaurare un rapporto di conoscenza, amicizia e fiducia con voi e la vostra famiglia, senza subire inutili stress nei primissimi giorni. Entro i quattro mesi d'età deve essere completato il ciclo delle vaccinazioni. Prima di allora si consiglia di porre molta attenzione prima di esporre il cucciolo ad altri ambienti ed ad altri animali in quanto il piccolo è sensibilissimo a tutta una serie di malattie virali. Dunque attendete la fine delle vaccinazioni prima di portarlo fuori.

Spesso i veterinari impostano un programma di vaccinazioni complesso e inutile, starà a voi scegliere cosa è meglio per il vostro cane, ( in virtù delle informazioni fin qui apprese) valutando dove vivete e del rapporto rischi-benefici.

E' necessario far mangiare il piccolo ad un'altezza regolare, esistono in commercio opportuni trespolini adatti ad ogni razza. Si raccomanda di non esagerare facendo ingrassare il cane a dismisura soprattutto in giovane età perché questo comporterebbe solo problemi di salute evitabili con una dieta regolare.

Dopo aver mangiato o dopo il pisolino il cucciolo potrebbe avere il singhiozzo: nessuna paura, tutto rientra nella norma.